Miopi | Occhio | Cause e Sintomi della Miopia | Contattaci | Links

Siti

Miopia

Cos'è la Miopia?

Uno dei disturbi visivi più comuni è la miopia da cui consegue la difficoltà nel vedere immagini distanti; ciò dipende da un difetto strutturale del bulbo oculare dell'individuo che arreca errori detti 'di rifrazione' tali da contrastare la messa a fuoco delle figure sulla retina.

Tra i disturbi più diffusi che generano da tali errori, oltre alla suddetta miopia, compaiono anche l'astigmatismo (comporta la deformazione delle immagini) e la presbiopia (implica la difficoltà di vedere gli oggetti vicini).

Dove

Per essere più precisi, il bulbo oculare del soggetto miope risulta eccessivamente esteso in lunghezza dalla parte anteriore a quella posteriore: l'oggetto lontano da mettere a fuoco apparirà sfuocato in quanto i raggi luminosi che colpiscono la superficie della cornea convergono in un punto focale posto non sulla retina ma davanti a questa.

Si tratta in questo specifico caso di una forma di miopia definita "assile" in cui si evidenzia l'eccessiva lunghezza dell'asse ottico.

Non rara la miopia "traumatica" scaturita in genere da contusioni al globo oculare, quella "di curvatura" che si riscontra nell'ipotesi di un difetto alla curvatura della cornea e quella "transitoria" in cui è annoverata la miopia da farmaci.

Per correggere un occhio miope è necessaria una lente concava o divergente; per esprimere il grado di imperfezione dell'occhio si usa la diottria, ossia l'unità di misura della potenza di una lente correttiva che è pari all'inverso del metro.

Più sarà grande il livello di miopia, più sarà elevato il numero di diottrie: fino a tre diottrie si ha a che fare con una miopia lieve, se invece si superano le sei diottrie la miopia è da intendersi elevata.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Navigare Facile